L’università telematica, anche chiamata online, è riconosciuta dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR) e offre corsi prevalentemente da remoto con un conseguimento di Laurea finale. Si tratta di una novità? Non proprio, dato che già dal 2003, a seguito di un Decreto Ministeriale firmato da Letizia Moratti, le università online hanno fatto la loro comparsa. Anche a seguito di successivi decreti, sono stati riconosciuti ben 11 Atenei.

Quali sono i loro vantaggi e possibilità? Il titolo ottenuto ha lo stesso valore di una Laurea rilasciata dagli Atenei tradizionali? Quali sono le 11 università telematiche riconosciute dal MIUR? Qual è la migliore università online in Italia? Diamo risposta a queste domande.

Università Telematica vantaggi

I vantaggi che derivano dal frequentare un corso presso l’università telematica sono numerosi. Basti pensare al periodo appena attraversato di pandemia e riflettere su quanto questi nuovi metodi di studio siano stati pratici per molti studenti. Ecco alcuni vantaggi notevoli:

Quali sono le 11 Università Telematiche riconosciute dal MIUR?

Gli 11 Atenei online riconosciuti dal MIUR sono i seguenti:

Che valore ha la laurea online?

Forse ti chiedi che valore ha la laurea online. La buona notizia è che ha esattamente lo stesso valore di qualsiasi altro titolo di studio riconosciuto dagli Atenei. Quindi, un corso di Laurea, una qualsiasi specializzazione, o un master online legalmente hanno identica valenza di titoli riconosciuti per via frontale.

Quale è la migliore università online?

Definire la migliore università telematica non è cosa facile, ma soprattutto ancor più difficile è stabilire quale sia la migliore in relazione alle proprie esigenze. Questa valutazione può dipendere dalle modalità d’esame, dalle sedi d’esame, dai costi, dal riconoscimento CFU ecc. Se hai il timore di fare la scelta sbagliata per il tuo futuro, ricordati che hai sempre la possibilità di contattarci per approfondire le tue opzioni.

Qual è l’Università telematica più facile?

Anche in questo caso è difficile stabilire quale sia l’università telematica più facile: tutte le università telematiche sono riconosciute dal Miur e hanno lo stesso valore legale di qualsiasi università tradizionale; il titolo viene accettato per sostenere concorsi pubblici e apprezzato ai colloqui di lavoro. Se esiste una facilitazione, comunque, dipende dal tipo di esame: quello a crocette risulta più accessibile, anche se implica un grado di precisione notevole. A proporre questa modalità d’esame sono università telematiche come eCampus, Pegaso, UniDav e Mercatorum. Unicusano, invece, propone invece un sistema misto che prevede 5 domande, di cui 2 a crocette e 3 a risposta aperta. Tra le università online più impegnative viene segnalata Uninettuno, che ha valutazioni pre-esame molto selettive e una presenza attiva sulla piattaforma paragonabile alla presenza in aula delle università tradizionali.

Università telematica opinioni e consigli

Per capire quale università telematica scegliere bisogna sapere quale corso di laurea si intende frequentare e quali sono le proprie disponibilità economiche. Bisogna valutare  l’offerta didattica, le modalità e le sedi d’esame, la presenza di campus, e le opinioni di ex studenti per farsi un’idea il più possibile attendibile sulla scelta che s’intende compiere. Se hai dei dubbi, richiedi maggiori informazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.